Aiuta un familiare

Aiutare le persone cui tieni e dare loro l'aiuto di cui necessitano per l'ipoacusia.

contatta un audioprotesista

Puoi fare la differenza

L'ipoacusia è un problema che riguarda non soltanto la persona che ne è afflitta. Le difficoltà nel sentire coinvolgono anche i familiari, il partner, gli amici e i colleghi.

Inoltre, l'incapacità di sentire i segnali di allarme o le voci delle altre persone mette a repentaglio la nostra vita e ci espone maggiormente ai pericoli. Anche emotivamente, l'impatto dell'ipoacusia può coinvolgere negativamente tutta la famiglia e gli ambiti sociali che si frequentano. La frustrazione del dover ripetere molte volte le stesse cose, la tristezza nel vedere una persona cara isolarsi dal resto del mondo e rinunciare alle attività che un tempo le piacevano, coinvolge tutti molto da vicino.

Per questo, convincere chi ha problemi di udito a cercare aiuto è sicuramente la cosa giusta da fare, anche se non è sempre facile.

Cosa puoi fare

  • Parlare con la persona cara dei suoi problemi d'udito.
  • Far notare con delicatezza tutte le volte che dobbiamo "tradurre" o ripetere qualcosa.
  • Incoraggiare la persona cara a prenotare una visita dal medico e poi dall'audioprotesista e ad informarsi, fare ricerche per poter rispondere alle domande.
  • Offrire il proprio aiuto per pianificare la visita ed accompagnare la persona cara dal medico e poi dall'audioprotesista.
  • Ricordare che nel consultare un medico e poi un audioprotesista non c'è alcun che da perdere, ma tutto da guadagnare.