Ipoacusia

Come posso aiutare il mio partner che soffre di ipoacusia?

Il mio partner soffre di ipoacusia: cosa posso fare per aiutarlo?

Anziché optare per soluzioni a breve termine, come parlare più forte, lasciare la stanza quando la TV è accesa o ripeterti in continuazione, puoi aiutare il tuo partner a trovare una soluzione migliore. Quando ti rivolgi al tuo partner per parlare dell’ipoacusia, ricorda che potrebbe ancora negarla o provarne imbarazzo. Ecco alcuni passi da seguire per cercare di facilitare il processo:

Passo 1: avvia la conversazione

Iniziare con la frase "Di recente ho notato..." è un ottimo modo per iniziare la conversazione. Fornisci esempi reali che dimostrino il problema. Ad esempio, spiega di aver notato che i nipoti non vogliano più giocare con il nonno o la nonna perché trovano frustrante che non li riescano a sentire.

Oppure potresti aver notato che il tuo partner non parla più tanto al telefono: esponi la tua preoccupazione di fronte alla possibilità che si chiuda in sé stesso o che si isoli da amici e familiari.

Passo 2: fagli eseguire un test dell'udito online

Dopo aver avuto la prima conversazione, il tuo partner potrebbe esitare ancora a rivolgersi a un audioprotesista. Un passo intermedio può essere dunque effettuare un test dell'udito online, comodamente da casa.

Consulta la sezione del test dell'udito online di Starkey e lascia che il tuo partner risponda ad alcune breve domande e ascolti una serie di suoni. Basteranno pochi minuti per capire, a livello generale, se ci sono dei problemi di ipoacusia.

Il test fornisce anche un'idea di come saranno alcune parti del processo di valutazione dell'udito effettuato da un professionista, aiutando così a ridurre i timori del tuo partner. Una volta online, potrete dare un'occhiata a diverse tipologie di apparecchi acustici per vedere quanto è avanzata la tecnologia e quanto può essere utile.

Passo 3: fissate un appuntamento con un audioprotesista

L’ipoacusia può influenzare la capacità di una persona di imparare cose nuove, socializzare e godersi la vita. Può influenzare anche la sicurezza personale, ad esempio impedendo di sentire telefonate importanti o allarmi.

Aiuta il tuo partner a fissare un appuntamento con un audioprotesista per ricevere una diagnosi da parte di un esperto che valuti l’ipoacusia. Se il tuo partner ha un medico di fiducia, consultalo per verificare se può consigliare un audioprotesista. Offriti quindi di accompagnare il tuo partner all'appuntamento. Così facendo non solo gli offrirai il tuo sostegno in un momento difficile, ma avrai la certezza che si presenti all'appuntamento.

Quando sarete all’appuntamento, sentitevi entrambi liberi di porre domande sui trattamenti e sulle diverse opzioni disponibili per gli apparecchi acustici.

Ricorda: l’ipoacusia è un processo cumulativo, e rimandare un trattamento avrà l'unico effetto di incrementare i suoi effetti negativi. Offrendo il tuo sostegno e aiuto al tuo partner nella ricerca di una soluzione, non solo l'aiuterai a sentire meglio, ma anche a vivere meglio.

Potrebbe interessarti anche:

Talking to loved one about hearing loss
Come parlare a un tuo caro della perdita di udito

Spesso chi soffre di ipoacusia è meno consapevole del problemla. Scopri quanto sia importante parlare di udito migliore.

Guarda il video

test your hearing
Metti alla prova il tuo udito

Ti stai chiedendo se soffri di ipoacusia? Il nostro test online è gratuito e dura solo 5 minuti.

Provalo
hearing doctor appointment
Programma un appuntamento

Trova un professionista nelle vicinanze in grado di aiutarti

Programma